26 febbraio 2008

SAPERE...

Sapere prima di agire è importante.
In
questo post denunciai un atto fastidiosissimo, ovvero la censura di un blog colpevole di avere pubblicato una certa foto (se cliccate sul link avrete più informazioni, non sto qui a ripetermi...).
Bene, non rinnego il mio gesto, in quanto fatto contro un determinato comportamento. C'è da dire, comunque, dopo che un giretto nel blog censurato me lo sono fatto, che qua e là, fra i vari scrittori, c'è qualche iconcina fascista e/o nazista di troppo, per i miei gusti. Devo comunque ammettere che, sullo stesso sito, ho trovato anche un post su Che Guevara ed altre cose che spiazzano molto dal punto di vista di una stabilità politica, perciò la conclusione è che quel blog sia abbastanza anarchico, nella sua identità, perché pare che ci sia un po' spazio per tutti.
Mi rincresce solo che la facciano un po' più da padroni un comportamento nostalgico pro-fascio (brrrrr!) e la bestemmia gratuita che, premettendo che io sia fra i primi a prendersela con le divinità quando le cose vanno storte, lo trovo un comportamento puerile, in quanto non mi dimostra proprio un bel niente, dal punto di vista dell'ideologia, dell'intelligenza, della filosofia di qualunque tipo, dell'essere contro, anticonformista e vattelapescacosa...
E' un po' come Franky Hi-nrg (o come cuffia si scriva!) che si è presentato a Sanremo seguendo il perfetto cliché del rapper... Se avesse voluto dimostrare realmente l'anticonformismo si sarebbe dovuto presentare in frac ma, questo, è un altro lungo e tortuoso discorso e oggi, come sempre, ho troppa fretta.
Concludendo: sono contento di avere lottato contro un'ingiustizia e lo rifarei, un po' meno per averlo fatto per un sito che, tutto sommato, qualche caduta di stile ce l'ha ma in fondo sono fatti loro.
Finché non c'è apologia...

6 Comments:

Blogger nonsisamai said...

guarda maestro, io quel sito li' non l'ho mai visto, ma l'immagine incriminata l'ho pubblicata lo stesso. per me era semplicemente una questione di principio.

febbraio 26, 2008 9:33 PM  
Anonymous maestrobuitre! said...

Anche io lo feci per principio... A occhi chiusi. E' che a volta può essere un ppo' rischioso. Tante volte anche a scuola capitava di partire per delle crociate che, a ripensandoci, erano alquanto azzardate... Ma almeno eravamo bambini!!! Comunque il principio rimane, tant'è che ho specificato chiaramente che lo rifarei... Saluto!!!
:D

febbraio 27, 2008 9:36 AM  
Anonymous Stufa said...

Mentre leggevo stavo pensando appunto, a parte il sito più o meno scadente, che è una questione di principio, poi ho letto i commenti...
In fondo c'è chi pubblica di peggio, molto peggio, nella totale mancanza di rispetto per le religioni e per chi ci crede.
Io no di sicuro e sarò anche libera di pensare a Cristo come un fantasma senza offendere nessuno? ;-)

febbraio 27, 2008 3:57 PM  
Anonymous Maestrobuitre!!! said...

Altroché!!! E poi la foto mi faceva troppo ridere! Per quanto Gesù lo consideri un gran personaggio rovinato miseramente dalla Chiesa...
Saluto!

febbraio 27, 2008 5:38 PM  
Anonymous Anonimo said...

se tutti sapessero, quindi pensassero prima d'agire, forse il mondo sarebbe migliore, meno bestiale, ma si sa che è un'utopia.
Ah le crociate continuano a esistere ed esisteranno sempre in buona o in cattiva fede.
moon

febbraio 27, 2008 7:58 PM  
Anonymous CyranA said...

la longa mano del sommo carnefice...perchè mai nessuno parla dell'inquisizione vero? né degli altri eccidi ed orrori vari commessi in nome del povero Cristo. Si permettono di fare i censori su splinder? mi viene proprio da ridere: c'è robaccia al limite della legalità, su splinder. Varrebbe la pena di fare un sito indipendente, non legato a nessuna piattaforma, dove raccogliere tutto ciò che possa offendere S.S. Natzinger

marzo 03, 2008 12:57 AM  

Posta un commento

<< Home


Heracleum blog & web tools