08 novembre 2007

Diventerò una staaaar!!! Una celebritàààààà!!!! (...ma vai a lavorare!)



Tale Vanessa Hudgens, star di "High school musical", ha fatto foto osé ed ha rischiato di essere licenziata, ma si sono accontentati di dirle "non farlo più" e le hanno fatto firmare il contratto per il terzo (terzo? Una sola badilata di guano non era sufficiente?...) film della serie.
Se sbagli devi pagare, come qualsiasi poveraccio. Un capriccio da star è sempre antipatico ed anti democratico, a mio avviso, anche quando la persona in questione è un vero genio e la sua presenza o assenza nella messa in scena di una determinata opera (o semplice lavoretto) pesa molto sulle sorti della stessa.
Una starletta di serie B, di quelle che si dimenticheranno presto, è ancor più fastidioso che venga trattata da vip (very important person! Mi dite perché si abusi tanto di questa parolina di tre lettere?). Una di quelle starlette destinate ad un pubblico giovanile, una fascia che avrebbe bisogno di sapere che ogni decisione presa provoca degli effetti sia positivi che negativi e si deve pagarne le conseguenze, qualunque sia il tuo nome.
Lo so, ci sono cose ben peggiori, colpevoli di reati che girano liberamente per le strade e muoiono di vecchiaia (come il boia di Albenga Luciano Luberti) o addirittura ci governano (mica vorrete i nomi?...)
Ma gli adulti di domani non sanno chi sia Luberti, a mala pena conoscono Hitler e molto probabilmente non si interessano granché di politica.
Perciò, mia cara Walt Disney, proprio tu che ti sei sempre rivolta ad un pubblico giovane, insegna che non è con le chiappe di fuori ed un lecca lecca succhiato con fare ammiccante che si fa strada. Anzi, la si perde.
Ma sono parole al vento. Intanto io sono qui a perdere tempo dietro un blog mentre Britney Spears (sedicente cantante che non manca mai di appoggiarsi a fastidiosi versi da rospo ad ogni attacco di frase musicale, non sapendo fare tecnicamente altro) si guadagna i suoi SETTECENTOVENTIMILADOLLARI al MESE!!!
Mi sa che chi sbaglia tutto è il qui presente Maestro Utopia Utopello.
Saluto, che ho da fare...

8 Comments:

Anonymous Lario3 said...

Sì, che vada a lavorare :-D

Grazie per il commento, CIAO!!!

novembre 08, 2007 11:50 AM  
Anonymous moon said...

sono d'accordo con lei... i capricci da star sono cheap, ma sono sempre giustificati in nome del denaro....
un saluto

novembre 08, 2007 12:15 PM  
Anonymous maestrobuitre said...

Già. Nome altisonante...

novembre 08, 2007 12:38 PM  
Blogger Mario said...

Very Important Person... un concetto di importanza che è legato soprattutto al conto in banca e alle conoscenze. Un concetto imposto a suon di campagne pubblicitarie multimediali, con risultati altamente diseducativi. E la cosa si constata tutti i giorni, anche nelle più terrificanti conseguenze (prendete ad esempio l'imbecille finlandese che ha fatto una strage a scuola): conta avere tanti soldi, conta essere noti.
E non perché si è trovata una cura per i cancro o si è composta una grandiosa sinfonia.

Britney Spears e i suoi versi da rospo... ahahah! Maestro, in tanti hanno sbagliato, in quel settore: tutti quelli che si sono impegnati a studiare canto, strumenti, composizione, che hanno vissuto la musica col cuore e con la mente.

Ciao!

novembre 08, 2007 3:33 PM  
Blogger nonsisamai said...

io non dico nulla perche' ti sembrerei troppo libertina...
sono solo felice che si sia superato l'argomento di ieri... :)

cioe' giusto denunciare, pero' era davvero 'indigesto'...

a presto!

novembre 08, 2007 11:45 PM  
Anonymous maestrobuitre said...

Nonsisamai, anche io sono profondamente libertino, ma ho avuto una buona educazione o meglio mi sono stati dati in eredità dei buoni valori grazie ai quali il percorso della vita riesce ad essere meno confuso. Poi ognuno sceglie di essere più o meno libertino, più o meno conservatore, ma con coscienza e libero arbitrio. In questo modo si impongono dei cliché. Pure bruttarelli...
Saluto!

novembre 09, 2007 12:21 PM  
Blogger Arte said...

sono completamente d'accordo. la legge è uguale per tutti!

novembre 14, 2007 1:05 AM  
Anonymous CyranA said...

utopia utopello...chi mi chiama? ecchime! (lol)
Maestrone, famo un club? Quelli di valore restano al palo, non sono per questo mondaccio infame: chi va avanti sono le mezze tacche, i voltagabbana, i bastardinside, gli imbroglioni, i venditori di aria fritta, gli improvvisatori, etc etc etc.
Ti è arrivato l'invito per postare su affabulatorincoro? In caso contrario, pls fornire alla sottoscritta email dove poterlo spedire thks :-)

novembre 18, 2007 7:35 PM  

Posta un commento

<< Home


Heracleum blog & web tools