11 aprile 2006

Italia: paese di imbecilli (meno male che per metà siamo coglioni)


Ho passato un periodo di silenzio scaramantico in vista delle ultime elezioni. Ed eccomi qua, mica felice quanto vorrei, ma felice... Pronti, partenza... VIA!!!
Vedere vecchie grasse che si sfiancano ad applaudire, piene di entusiasmo, un pagliaccio che promette cose che non ha saputo fare in cinque anni, mi fa male al cuore! Io tollero tutto, ma non sopporto l'ignoranza e tutto ciò che ne consegue... "e regaleremo case, lavoro, ricchezza...." (pressappoco i discorsi erano questi...) e le stesse persone che fanno da pubblico ad Amici (o Nemici?...) della signora Costanzo applaudono, come dicevo, piene di entusiasmo...
Non sto qui a dire che con la sinistra le cose andranno senza dubbio meglio, per quanto lo creda e lo speri, ma dico che sia indecente, dal punto di vista umano, civile e morale, che non ci si riesca a liberare di un pagliaccio con un incontrollato delirio di onnipotenza... Avrei accettato molto più serenamente una grossa percentuale di A.N., piuttosto, ma scoprire di vivere in 1984 di Orwell mi terrorizza! Come si può dare fiducia ad un essere con un sorriso di plastica stampato in faccia che va avanti a suon di gnègnègnè e che spergiura di non aver detto cose che sono state sentite da tutti, con tanto di registrazioni audio e video!?! Un buffone che promette cose che non ha saputo fare in cinque anni e che sono quasi impossibili (e poi ci parlano di utopia del comunismo!), uno che insulta a gratis (Prodi gli dice "si comporta come quegli ubriachi che barcollano..." e lui si indigna gridando "lei a me dell'ubriaco non lo dà [bravo, hai capito tutto] allora le chiedeo se non si vergogna ad essere l'idiota di partito"... beh, maturo e politicamente rassicurante, rispondere ad una metafora con un insulto diretto...) e la folla (quasi un terzo di italiani, per Dio!) metterebbe in mano il proprio futuro ad un pinocchio del genere!!!
In 1984 una folla di persone gridava (e qui rendo l'esempio comprensibile per chi non avesse letto il libro) "VIVA QUESTI! ABBASSO QUELLI!" quando, improvvisamente, sul palco dove stavano i potenti a tenere il comizio, si ribaltava la cosa e, la folla, come se niente fosse, senza dare l'impressione di rendersi conto di quel che facesse, mutava il proprio grido in un "VIVA QUELLI! ABBASSO QUESTI!"... è quello che succede nei cervelli dei poveracci che si lasciano incantare dal signor Pagliaccio e tutti i suoi servi televisivi.
Se io mi servissi dall'unico (ipotetico, ovviamente...) pescivendolo della città il quale non mi dà mai acciughe fresche e dopo cinque anni ne aprisse uno nuovo, se il solito vecchio pescivendolo truffatore mi promettesse acciughe freschissime e, già che c'è, sconti e regali... beh, se in cinque anni non è stato capace di farlo una volta, lo abbandonerei giulivamente e andrei a comprare dal nuovo... Avrà le acciughe fresche? Staremo a vedere, intanto quello vecchio, per il culo, non mi ci piglia più! Ho il dente avvelenato, meglio concludere qui... Auguro alla sinistra di fare un ottimo lavoro affinché il Cavaliere s'impiccasse in quel suo sorriso del cazzo!!!
Ps: non vorrei tacere una cosa: Rutelli potrebbe levarsi dalle palle, comunque, sembra il più fastidioso personaggio di Sordi "signorina Margheritaaaa!" ve lo ricordate?... Ops, margherita... qui il cerchio si chiude. E chiudo anch'io ringraziando il cielo per la quantità di coglioni sani di mente che, seppur per una manciata di zerovirgolaqualcosa, mi (ci) ha permesso di levarci da sopra la testa l'ombra di quel faccia di bratta di Berlusconi... E ora vado a dare un occhio a cosa dice l'amico Puzzolo.... A post migliori e, nonostante tutto, viva l'Italia, che sempre un po' mi emoziona dirlo...

4 Comments:

Anonymous kaidoc said...

L'ho sperato quando ho dato il mio voto e lo spero ancora, che il nuovo pescivendolo avesse acciughe fresche :) Incrocio le dita.

Sinceramente pure io mi chiedo come si possa votare quell'uomo, se dovessi dare il mio voto a dx almeno opterei per Fini, al quale tutto si può dire ma non che sia un buon politico ed abbia lo stile e la classe che manca al piccoletto.
Oh ma non è che ci riusciamo davvero a lasciar Rutelli per strada?? Sarebbe un sogno.

aprile 11, 2006 9:25 PM  
Anonymous Mikayla said...

nnDire che aspettavo con ansia un tuo post su questi giorni deliranti è dire poco...e come al solito non deludi!
Ho cercato in tutti i modi di non farmi lobotomizzare troppo dal tubo catodico durante questa campagna elettorale/gara a chi la spara più grossa...ma ieri non ho resistito e sono rimasta incollata allo schermo fino alle 3 di notte passate per sapere se viviamo nel paese dei coglioni o in quello degli idioti...e ora mi vengono in mente 5 parole da urlare a pieni polmoni (nello stile gracchiante da 40 anni di fumo di mia madre...) :VIVA GLI ITALIANI ALL’ESTERO!! è quasi demoralizzante scoprire che proprio le persone che non vivono nel nostro “bel” Paese sono quelle che alla fine ci hanno regalato, si spera, 5 anni di nuovo e migliore (forse...) governo...ma VIVA DIO che ci sono loro o ci saremmo dovuti sorbire altri 1825 giorni di sorriso diabolico, capelli trapiantati e frasi dette davanti a milioni di testimoni e poi smentite alla velocità della luce come se nulla fosse (“Le mille balle blu” è ormai il mio libro comico preferito!!) . Concludo dicendo che spero con tutta l’anima che Mortadella e compagnia bella mantengano presto una delle loro promesse elettorali: spedire Fido sul satellite...ma non solo come canale televisivo...proprio di persona ce lo devono mandare!! E PER IL RESTO CHI VIVRÀ VEDRÀ... Ah, per la cronaca, io non ci sono manco andata a votare per 3 semplici motivi:
1-sono pessimista di natura...DX o SX ho paura che poco cambierà (anche se spero con tutta me stessa di sbagliarmi di grosso...);
2-ero malata (alibi perfetto...);
3- sono una cogliona giovane e il mio cervello under-25 si è un po’ sentito preso per i fondelli quando gli è stato detto che era abbastanza in gamba per votare per la Camera ma non per il Senato...ed è andato in sciopero!!

Ps:NEMICI?!?! ma che è? ti sei messo a frequentare gli stessi forum che frequento io?! e poi, cos’hai contro quelli che seguono Madame Costanza in Mediaset e le sue cavie da laboratorio?! sono divertenti e poi posso passare delle serate a dire tra me “meno male che io a 18 anni non ero così... mi limitavo solo ad ubriacarmi e a far ridere di gusto quel pre-pensionato (allora...) del Buitre!!!” ! :-D (sul pre-pensioanto si scherza ovviamente... permaloso come sei meglio precisarlo!!)

Pps:MA QUANTO HO SCRITTO?!

aprile 11, 2006 9:52 PM  
Blogger MaEstro-Buitre said...

[kaidoc] già, la "questione" Fini a cui accenni ci vede d'accordo in parecchi... E per Rutelli e le acciughe, speriamo talmente forte da farci uscire il sangue dal naso (parafrasando Faber...)

[mikayla] perché non ti fai un tuo blog, tanto sta nell'iniziare, poi il resto viene da se... di certo le parole non ti mancano ;P

aprile 12, 2006 11:19 AM  
Anonymous Mikayla said...

Dipende dalle giornate e dagli argomenti...non ho ineressi così numerosi e variegati da poter riempire un blog...mi limito ad intasare con commenti chilometrici il tuo e a postare qualche volta su un'altro blog "di gruppo"! :-)

aprile 12, 2006 10:03 PM  

Posta un commento

<< Home


Heracleum blog & web tools