07 giugno 2007

Appartamento vista mare demoliscesi...

L'incapacità di trattare bene la lingua italiana è un'abitudine che passa sempre più inosservata, così come il perduto piacere di sentirsi liberi attraverso la "partecipazione". Troppe persone iniziano discorsi senza permettere a chi ascolta di capire luogo-tempo-azione... mi capita spesso e mi rattrista, perché lo considero un grave sintomo della peggiore piaga di tutti i tempi: la fretta.
Siamo ancora inconsapevolmente vittime di un inesauribile post-futurismo: vivi al massimo e muori giovane! Non ci trovo niente di entusiasmante, solo il rischio di un'esistenza colma di insoddisfazione, occasioni perse, confusione e solitudine. Meglio centanni d'infantile saggezza, ma chi ci riesce?
Ci provo, a volte m'illudo di essere riuscito a raggiungere una dimensione di "salvezza", ma la folla pecorona da scritte sui muri produci-consuma-crepa riesce sempre a travolgermi con la sua disperata corsa verso il più misero dei Nulla... Rivoglio una vita a misura d'uomo, per tutti, dove ci si saluti senza fatica, con piacere, dove si comprino cose potendole toccare ed annusare ed osservare, dove non si corra dietro ad un'illusione impersonale, regalata dalla moda... La vita notturna (e non mi riferisco a quella della Baldoria..) regala dilatazioni temporali e percettive, è una specie di vaccino contro questo virus mortale.
Ho deciso: da oggi smetto di nuovo di correre e saluto i prossimi dieci sconosciuti che incontro. Se non mi prendo una coltellata lo considererò già un successo!
D'altra parte la mia solita pausa estiva di recupero dei sensi è ormai prossima, mi ci voglio ritrovare già preparato. Insomma, credo che un giusto riscaldamento prima di ogni attività, sia necessario e recuperare il buon modo di vivere, vi assicuro, non è impegno da poco. Inizierò dal Verbo, non come ci raccontano in quel grosso libro pieno di nomi ed avvenimenti misteriosi, ma dalla parola... Prima di bofonchiare strane frasi incomprensibili, cercherò di rendermi conto che stia per iniziare un discorso, lo farò con tutta calma, senza fretta di concludere, senza alzare la voce, senza farmi interrompere.
O userò la mia nuova Smith&Wesson cal. 22 lrmod. air lite c.n. 10354.

5 Comments:

Anonymous moon said...

non si faccia condizionare dalla folla descritta cantata dagli ex C.C.C.P del vivi consuma crepa, lei viva in pace come meglio le aggrada... e fa bene ogni tanto a frermarsi...
un saluto...

giugno 07, 2007 12:01 PM  
Anonymous D3SY said...

Ti lascio un sorriso ^_^

Buona Nuova giornata a Te
Baci

giugno 07, 2007 1:51 PM  
Anonymous Anonimo said...

Spero che Papa Cammello I sia nel Cristo :-D
Grazie del commento.
CIAO!!!

giugno 07, 2007 3:19 PM  
Anonymous Lario3 said...

L'anonimo di prima ero io :-D
CIAO!!!

giugno 07, 2007 3:19 PM  
Blogger Arte said...

facci sapere poi cosa dicono i primi 10 sconosciuti che siamo curiosi!

giugno 08, 2007 1:20 PM  

Posta un commento

<< Home


Heracleum blog & web tools