16 settembre 2006

Vita


Anche quando permette al suo inseparabile compagno Destino di impugnare il bastone e colpirci, lasciandoci storditi in modo irreparabile (a volte apparentemente, a volte irrimediabilmente), restare al suo fianco abbracciandola con passione, con coraggio e serenità finché ci è dato di farlo, è l'unica via da percorrere per evitare di sentirsi schiacciare come un insetto noioso, sentendosi inutili, vuoti.
Soli.
Sapere che esistano pianti inconsolabili, che siano inevitabili o capricci della mente, mi spezza il cuore.
Sapere che chi potrebbe stare molto meglio di me stia male perché non sa abbracciare, mi spezza il cuore.
Sapere che esistano persone che, leggendo queste parole, potrebbero non essere d'accordo con me, mi spezza il cuore.
E non perché pretenda di essere necessariamente capito, assecondato, accetato, ma perché rischiano di non mangiare fino in fondo al banchetto di nonna vita.
Ed è un gran bel banchetto.
Ho salutato spesso chi passasse di qua, per caso o per volontà, augurando buona vita a tutti. Stanotte non potrei salutarvi diversamente:
Buona Vita a Tutti, nonostante il bastone...

(foto by Elsa)

7 Comments:

Anonymous riuriuchiu said...

Non ho certo intenzione di essere tra coloro che ti spezzano il cuore: credo di condividere pienamente quanto hai detto!
La difficoltà di vivere pienamente, apprezzando gioie e dolori della vita, è al centro della mia riflessione in questi giorni.
Forse ci tornerò ancora sopra nel mio blog.

Ciao!

settembre 17, 2006 12:59 PM  
Anonymous Arte said...

ma non esistono pianti inconsolabili... c'è una soluzione a tutto, sempre^_^

settembre 18, 2006 12:44 AM  
Anonymous nina said...

che bello leggere ciò che hai scritto. emanano calore, queste tue parole. grazie. nina

settembre 18, 2006 12:16 PM  
Anonymous kaidoc said...

Eppure c'è gente che non "abbraccia" e pensando a quelle persone mi chiedo cosa abbiano visto guardando a domani, forse non hanno visto niente e deve essere una sensazione terribile.

settembre 18, 2006 8:41 PM  
Anonymous Anonimo said...

Buona vita anche a te!!! ...magari col tempo impareremo a schivare qualche bastonata!!!
Fra
http://boschettodeglielfi.splinder.com

settembre 18, 2006 10:24 PM  
Blogger MaEstro-Buitre said...

[kaydoc] Sono le persone di cui parlo, quelle che non riescono a reagire alle bastonate né che feriscano irreperabilmente né che prendano di striscio. E' per loro che "mi si spezza il cuore"...
[tutti] grazie della visita. Alla prossima. Al più presto!

settembre 19, 2006 12:56 PM  
Anonymous Anonimo said...

no, non ti spezzo il cuore.

io ringrazio ongi giorno. per tutto, anche per i colpi di bastone.

paola

www.tuttominuscolo.splinder.com

settembre 25, 2006 8:42 AM  

Posta un commento

<< Home


Heracleum blog & web tools