05 novembre 2008

Obama

Obama ha vinto. Da un lato sono un po' spaventato, questo mondo merdoso lo conosco da così tanto tempo che la sola idea che possa cambiare qualche cosa in meglio mi destabilizza...
Già oggi era previsto diluvio a Genova, invece c'è un sole quasi estivo; almeno in questo momento. Rimane comunque inaspettato.
Voglio fare anche io la mia parte iniziando a confessare i miei peccati.
Ieri diluviava ed ho pestato una merda abnorme. Me ne sono accorto stamattina. Calzo la scarpa (l'unico paio da pioggia che ho, perciò mi toccava!) dicevo: calzo la scarpa sul pianerottolo per evitare di smerdarmi la casa. Penso: "Camminando un po' si leverà. Inoltre ci sono dei giardini di fronte al mio studio... Magari, sull'erba...".
No.
Né una né l'altra cosa. L'erba era infangata ed avrebbe peggiorato la situazione ed ovviamente la camminata sull'asfalto bagnaticcio non l'ha migliorata.
Insomma, per farla breve: sono entrato in studio e la mia suola era perfettamente linda!
Dove sta la confessione del peccato? Sullo zerbino del dentista che sta due piani sotto il mio. Con la merda che stava sulla mia suola.
Ah!! Ora mi sento svuotato di un peso...
Saluto.
(ps: Obama, non deludere i comuni mortali!)

4 Comments:

Anonymous D3SY said...

10 Pater Noster
7 Ave Maria
3 Atto di Dolore


Ciao ^_^

novembre 06, 2008 9:11 PM  
Anonymous Anonimo said...

Se ti può consolare si dice che pestarla porta fortuna :) Dai, hai solo voluto condividere la fortuna con il dentista che sta due piani sotto...e che sarà mai?!!! Però il consiglio del commento precedente io lo seguirei ;)
Buona giornata Maestro, enza

novembre 07, 2008 10:31 AM  
Blogger MaEstro-Buitre said...

Ma proprio il pater noster in latino???! Non lo so in latino, io!

novembre 07, 2008 12:02 PM  
Anonymous Anonimo said...

E vada per il Padre Nostro odierno
Ciao ;) enza

novembre 08, 2008 3:06 PM  

Posta un commento

<< Home


Heracleum blog & web tools