25 dicembre 2006

Credo

Credo nella natura, madre onnipotente, creatrice del cielo e della terra e di tutte le cose visibili e invisibili.

Credo in Gesù Cristo, figlio degli uomini, generato da un padre e da una madre.

Non credo nella chiesa.

Credo in tante cose.

Buon Natale a tutti quelli che credono nella propria moralità, al di sopra di tutto.
Anzi, buon Natale a tutti.

18 Comments:

Anonymous riuriuchiu said...

Grazie! Ricambio di cuore gli auguri!

ciao
Riu

dicembre 25, 2006 10:32 PM  
Blogger Arte said...

Condivido in toto il tuo post. Nemmeno io credo nella chiesa, ma massimo rispetto a Cristo.

AUGURONI!!!

dicembre 26, 2006 12:28 AM  
Anonymous paola said...

credo nell'uomo creato dagli uomini, credo nell'uomo che non si crede dio, credo in un dio che non è uomo...

credo nella divinità che esiste in ogni uomo e che rende ogni uomo goccia di un infinito...

credo, ma più che altro spero.

auguri

tuttominuscolo

dicembre 27, 2006 9:31 AM  
Anonymous kaidoc said...

Credo che questo sia il più bel post di natale che abbia letto finora.
Auguri Maestro :*

dicembre 27, 2006 9:15 PM  
Blogger MaEstro-Buitre said...

[tutti] grazie della visita e delle parole... Rinnovo i miei auguri!

dicembre 28, 2006 1:45 AM  
Blogger Arte said...

:D Buon 28 dicembre!

dicembre 28, 2006 11:56 AM  
Anonymous Lario3 said...

Mi fa piacere che tu rida... grazie!!! :-D
CIAO!!!

dicembre 28, 2006 1:02 PM  
Anonymous anneheche said...

Come condivido!

dicembre 28, 2006 1:29 PM  
Anonymous Anonimo said...

buon 2007

un abbraccio

nina

dicembre 29, 2006 9:52 AM  
Blogger MaEstro-Buitre said...

Caro Bilbo, aggiungo pure che questo blog, oltre ad essere il trionfo dell'accondiscendenza, come dici tu (cosa per altro non vera, vatti a leggere certi arretrati!!!), è anche il trionfo della censura. Ho cancellato il tuo commento perché fuori luogo ed eccessivamente volgare. Ci mettiamo una pietra su. Ti aspetto sempre a braccia aperte, comunque.
Saluto!

dicembre 29, 2006 11:44 AM  
Anonymous Anonimo said...

Ecco, ci risiamo appena una persona si permette di dire qualcosa che va contro il pensiero comune c'è sempre pronto qualcuno a censurare.
La verità è che tutti vogliono il pensiero libero, ma solamente il proprio deve esserlo. Se un blogger deve dire qulacosa di diverso, che vada da un'altra parte.
Il mondo è uguale ovunque, questo blog non fa eccezione, c'è uno che dice cose ed altri lo ossequiano.
Di certo così non si fa molta strada.
La critica porta verso la verità, l'accondiscendenza è la morte del pensiero.

dicembre 29, 2006 2:15 PM  
Blogger bilbo said...

Credo sia più censura la volgare...sempre! :(faccinaocchinasosenzabocca)

dicembre 29, 2006 2:52 PM  
Blogger MaEstro-Buitre said...

Anonimo, una firmetta non guasterebbe! Anche tu, per dio, vatti a leggere i post precedenti, in alcuni ci sono commenti ai quali ho replicato senza farmi problemi. Comunque non ho censurato una critica, in questo caso, ma la volgarità. Per la cronaca il signor BILBO invitava una certa blogger a fargli un lavoretto con la bocca. Siccome l'ho considerato un commento decisamente stupido ho deciso di cancellarlo. Cosa mai fatta fino ad ora. Ho sempre replicato, nel bene e nel male, ed ho sempre lasciato tutti i commenti. Ma, da buon padrone di casa, mi sembra il minimo evitare che chiunque passi di qui si permetta di insultare o di offendere gli altri miei ospiti.
Fidatio, uno che vive della propria musica è abituato alle critiche anche più feroci e gratuite. Sono ben corazzato...

dicembre 29, 2006 4:10 PM  
Blogger @LLERTA said...

bah, Bui3 conoscendoti - soprattutto conoscendoti com'eri - mi stupisce il tuo atto repressivo.
Il commento di Bilbo terminava si' con una trivialita' gratuita (che a me ha fatto ridere perche' assolutamente fuori dal contesto di seriosa critica precedente), ma non meritava la cancellazione.
Il suo commento era firmato e l'ospite offeso/a aveva comunque la possibilita' di ribadire (non mi pare che gli/le manchi la "penna" per controbattere a modo) sullo stesso terreno.
Boh, correggimi se sbaglio, ma io credo che piu' che la volgarita' (ti ricordo che fra i tuoi link ne campeggia uno la cui bandiera e' la volgarita' portata all'eccesso) ti abbia dato noia l'intervento di Bilbo, mirato a destabilizzare questo schema piuttosto collaudato fatto di: post - commenti di approvazione - ringraziamenti e saluti a destra e manca.
Io non metto in discussione quello, sia chiaro, l'educazione e' una gran bella cosa, e' solo che da te mi aspettavo una risposta per le rime a Bilbo (tanto piu' che la sua identita' non ti e' ignota).

dicembre 29, 2006 10:06 PM  
Blogger @LLERTA said...

... e non la cancellazione, la censura, il taglio frettoloso da adulto, da barbogio insomma.

(non avevo finito)

ps: se mi cancelli non ti ospito piu' ;-)

dicembre 29, 2006 10:08 PM  
Blogger @LLERTA said...

e poi chiamiamo le cose col loro nome:
pompino, si chiama pompino.
(ed e' una grandissima invenzione se fatta con amore e/o sincera devozione)

dicembre 29, 2006 10:15 PM  
Blogger CyranA said...

bell'augurio, mi è piaciuto. Non ho avuto tempo sotto Natale di andare per blog e me lo sono perso, ma almeno ho fatto in tempo ad augurarti Buon Anno

dicembre 31, 2006 1:25 AM  
Blogger CyranA said...

oh perbacco! leggo solo ora la diatriba. Hai fatto benissimo. Davvero vivi della tua musica? io curiosa: al rientro, voglio saperne di più.

dicembre 31, 2006 1:29 AM  

Posta un commento

<< Home


Heracleum blog & web tools