14 ottobre 2006

Macchie di magia


Piccoli punti neri dal diametro di tre millimetri. Capita spesso che questi punti arrivino ad un tale livello di pigrizia da avere solo delineati i bordi e che dentro rimangano bianchi, rendendo tutto più lungo. A volte molto più lungo.
Quando si trovano ad inseguirsi, che sia in lenta processione o in rapide corse, con salti, pause, ora brevi, ora lunghe, sono capaci di entrare dentro chi abbia la fortuna d'imbattersi nei loro giochi e di tormentare i sentimenti più assopiti, più nascosti e remoti. Quando sono tanti e si arrampicano uno sopra l'altro, allora la tensione emotiva sale a livelli impareggiabili, le vibrazioni che provocano diventano esagerate, inarrivabili, paragonabili al più grande amore e alla più profonda disperazione uniti in un amplesso selvaggio.
Esistono alchimisti in grado di mischiarle, sovrapporle, unirle e disporle in modo tale da creare queste pozioni magiche che vengono disperse in enormi fontane dalle quali chiunque può bere, trovandosi catapultato in un mondo di pura magia.
Piccoli punti neri dal diametro di tre millimetri.
Piccoli cerchi neri dal diametro di tre millimetri.
E poi segni, curve, linee, punti, macchie d'inchiostro che formano strani ghirigori.
La magia è pronta, la doppia stanghetta è stata tracciata.
Che la musica abbia inizio!

16 Comments:

Anonymous Arte said...

E allora, buon stand up! Fammi sapere come va!

ottobre 14, 2006 7:44 PM  
Anonymous riuriuchiu said...

allora, musica, maestro! ;-)

ottobre 14, 2006 11:43 PM  
Blogger CyranA said...

meraviglioso! ecco un modo davvero originale e poetico di descrivere le note...anch'io ho spesso fatto delle riflessioni sulle note e sui caratteri: così pochi eppure in grado di produrre una valanga inarresabile di emozione in mille modi diversi...si, questa è magia :-)))

ottobre 15, 2006 2:18 AM  
Anonymous AltaInfedeltà said...

Altainfedeltà ha bisogno del tuo aiuto.
Hermann, il nostro neurone spericolato sta per commettere una follia.
Riuscirai a dissuaderlo?

Con gratitudine
Altainfedeltà

ottobre 15, 2006 2:54 PM  
Blogger MaEstro-Buitre said...

Hermann, non lo fare!!!!
[cyrana] non potevo fare diversamente, ormai mi volano davanti agli occhi, nella mente, dentro le orecchie da troppo tempo e per troppo tempo (...che non è mai "troppo"...) per non parlarne con parole cercate fra l'oro e la polvere di cui ti parlavo :)

ottobre 15, 2006 5:27 PM  
Anonymous anneheche said...

Che post stupendo!

ottobre 15, 2006 5:44 PM  
Anonymous goodnightmoon88 said...

non ho mai letto una descrizione così fuori del comune delle note...
le ho sempre associate alla matematica, qui ritrovo poesia..
bella anche la foto

ottobre 15, 2006 7:20 PM  
Anonymous Greg said...

Ma non sono quadrate? Come al solito io devo sempre fare le cose diverse dagli altri!

ottobre 16, 2006 4:15 PM  
Blogger sandraoale said...

Come sempre ispirato, poetico, evocativo

ottobre 16, 2006 9:06 PM  
Anonymous Anonimo said...

Bellissimo post!!! originale, preciso, coinvolgente...
Fra
http://boschettodeglielfi.splinder.com

ottobre 16, 2006 10:18 PM  
Blogger MaEstro-Buitre said...

...quanti complimenti! ...gongolo!!!
[greg] ...veramente, ai tuoi albori, non erano nemmeno quadrate... non c'erano proprio... c'era la notazione neumatica... ma ti perdono, un po' l'età (un paio di migliaia di anni...), un po' l'alcolismo... Saluto!!!

ottobre 17, 2006 11:57 AM  
Anonymous kingink said...

dopo questo post avrei pianto, ma lo sai, sono pigro e non ne avevo voglia.

ottobre 17, 2006 7:16 PM  
Anonymous Arte said...

ma lo standup l'hai poi fatto?
CIAO!

ottobre 19, 2006 12:09 AM  
Anonymous ondecorte said...

La musica non sentenzia mai!
La musica ti rimbalza nelle cellule più profonde e le curve sono la sua/mia passione!

ottobre 19, 2006 4:45 PM  
Blogger PAPPINA said...

Grazie per le tue parole. Mi unisco agli elogi. Originale e poetico, come ha detto Cyr.

PAPPINA

ottobre 21, 2006 10:02 AM  
Anonymous AltaInfedeltà said...

Soprattutto originale...
Ma dove sei finito? Dai, fatti vivo!

Stacci bene,
Altainfedeltà


A sproposito. Un grande ritorno sul blog di Altainfedeltà.
Hermann o Gesù?
chissà.
Tu chi preferisci? ;)

ottobre 21, 2006 11:25 AM  

Posta un commento

<< Home


Heracleum blog & web tools