13 febbraio 2009

Blo(b)(g)
















L'atmosfera è appesa. Quella della mia caldaia invece è due o tre sotto... Se qui non si trova il collettore non ne veniamo a capo.
Mentre di ragazze bionde senza averne l'aria che mescolano birra chiara e 7up ormai non ne esistono più come non esistono più situazioni ormai quasi paleolitiche da atmosfera appesa. Appesa ma avvolgente e poetica.
Mentre a San Valentino non faremo nulla ma un regalino extra-ordinario arriverà a mia moglie (si, moglie... Ormai manca così poco che è meglio iniziare a farci l'abitudine...)
Mentre le persone che un tempo erano educate ed attente al prossimo e alle sane norme di convivenza si adeguano al menefreghismo giovanile ed extracomunitario (non nel senso di straniero, ma nel senso di oltre la comunità, al di fuori del saper stare con gli altri...)
Mentre la mente si affanna per capire come sia possibile che all'estero tutto funzioni così bene (e lo so per certo, perciò non venitemela a raccontare!) mentre qui continuiamo ad avere nani da circo e oppositori romaneschi che peggio di Arnold una ne pensano e cento ne fanno.
Di orribili, per inciso.
Mentre la menta rinfresca e il peperoncino brucia.
Mentre tutto questo mentre nelfrattemporeggia io ho freddo perché in questo appartamento già ammobiliato non so dove minchia sia il collettore e la caldaia di notte si spegne perché perde pressione.
Ecco: queste sono cose importanti.


2 Comments:

Anonymous Kaidoc said...

Noto lieve scazzo, che per altro in questo periodo condivido un pò su tutti i fronti.

febbraio 13, 2009 8:18 PM  
Blogger MaEstro-Buitre said...

Da buon tirchione ti rimando al saluto che ti ho riservato fra i commenti precedenti.

febbraio 14, 2009 3:43 PM  

Posta un commento

<< Home


Heracleum blog & web tools