22 maggio 2011

E anche oggi...

...è passato con indifferenza. Un'altra domenica con mille cose da fare e solo alcune fatte. Mi sono stancato di vivere rincorrendo. Ora mi fermo e poi stiamo un po' a vedere.
Si, lo so, se mi fermo io si fermano in duecento ed è la catastrofe.
Ma prima o poi mi fermo, eh!, se mi fermo! E se mi vedrete sorridere non prendetevela, non starò ridendo delle vostre difficoltà, ma starò godendo del mio stato di benessere.
Eh, se mi fermerò! 
Devo.

2 Comments:

Anonymous isolaazzurra said...

Le domeniche nell'immobilità sono devastanti, noiose, da delirio... fare e stancarsi trovo sia molto meglio! Che poi si abbia bisogno di pause è logico e normale ;-)

P.S. Non ci abbandonerai davvero, eh??

maggio 23, 2011 1:22 PM  
Blogger MaEstro-Buitre said...

...in realtà ho fatto e ancora avrei dovuto fare, ma ad un certo punto bisogna dire "f*****i!" e fermarsi...
Ps: prima o poi toccherà anche quello... per come stanno le cose adesso è un poi mooooolto remoto e lontano, destino (positivo) permettendo...

maggio 23, 2011 10:33 PM  

Posta un commento

<< Home


Heracleum blog & web tools